Come gestire un gruppo su Facebook

Scopri come gestire un gruppo su Facebook e prenderti cura della tua community.

Oltre la metà delle persone iscritte a Facebook fanno parte di almeno un gruppo.

Per di più,

una parte di questi utenti ammette di utilizzare il social solo per continuare a partecipare ai gruppi.

Con i gruppi è possibile riunire molte persone con gli stessi interessi e passioni, ma allo stesso tempo alcune persone nocive o fastidiose potrebbero danneggiare una community.

Pertanto,

continua a leggere questo articolo e capirai come gestire un gruppo su Facebook e prenderti cura della tua community.

ELENCO DEI CONTENUTI

Come gestire un gruppo su Facebook

Con la creazione di un gruppo, darai vita ad una nuova community sul social network.

Così,

essendo l’amministratore del gruppo, dovrai dedicare del tempo per far crescere la tua community.

Infatti,

è fondamentale assicurare che l’ambiente sia sempre amichevole e rilassato, altrimenti alcune persone potrebbero evitare di partecipare al gruppo.

E a lungo andare, questo comporterebbe l’abbandono e la cancellazione dell’iscrizione da parte dei membri.

Pertanto,

prima di scoprire come gestire un gruppo su Facebook, è necessario prendere in considerazione i ruoli all’interno del gruppo e le relative mansioni.

I ruoli assegnabili sono due: moderatore ed amministratore.

Ovviamente, il primo ha meno responsabilità del secondo.

Moderatore

Il moderatore ha il compito di controllare che le regole del gruppo vengano rispettate da tutti i membri della community, inoltre ha il potere di sanzionare gli utenti.

Il moderatore può:

  • fissare o rimuovere i post in alto nel gruppo,
  • controllare e approvare le richieste di iscrizione,
  • approvare o rimuovere i post pubblicati nel gruppo,
  • cancellare i commenti offensivi nei post,
  • silenziare i membri per un tempo limitato,
  • rimuovere i membri dal gruppo.

Questo ruolo è destinato a chi deve garantire un ambiente amichevole all’interno del gruppo per la partecipazione di tutti gli iscritti.

Amministratore

L’amministratore può svolgere tutte le attività del moderatore, ed in più può modificare le impostazioni per la personalizzazione e la moderazione di massa.

L’amministratore può:

  • gestire le impostazioni del gruppo,
  • assegnare i ruoli ad altri membri.

Questo ruolo viene sempre dato al creatore di un gruppo: ovviamente è il ruolo con più responsabilità, in quanto consente di avere il controllo su tutta la community.

Moderare un gruppo su Facebook

Gestire un gruppo su Facebook può richiedere tempo, soprattutto quando il gruppo comincia ad essere numeroso e con una partecipazione attiva.

Per questo motivo,

l’amministratore del gruppo può nominare un moderatore, che controllerà l’attività dei membri iscritti al gruppo.

Tuttavia,

le mansioni del moderatore potrebbero variare in base alle impostazioni del gruppo decise dall’amministratore.

Approvazione dei nuovi membri

Ogni volta che una persona si unisce ad un gruppo, la sua richiesta di iscrizione andrà approvata.

A seconda delle impostazioni scelte dall’amministratore, questa mansione potrà essere svolta da tutti i membri del gruppo, oppure solo dagli amministratori e moderatori.

Notifica della richiesta di iscrizione al gruppo Facebook

Generalmente,

alla richiesta di iscrizione al gruppo, riceverai una notifica: cliccando comparirà il pannello delle Richieste di iscrizione al gruppo.

In alternativa,

dalla schermata del gruppo dovrai pigiare il pulsante “Altro” ed in seguito selezionare “Modera gruppo” dall’elenco.

Nel riquadro a sinistra troverai le Richieste di iscrizione con accanto il numero di richieste in sospeso.

Richiesta di iscrizione al gruppo su Facebook

Qui,

sarai in grado di accettare o respingere tutte le richieste in una sola mossa, premendo uno dei due bottoni in alto a destra “Approva tutto” o “Rifiuta tutto”.

Oppure,

potrai esaminare le richieste una ad una, usando i pulsanti accanto a destra per Approvare o Rifiutare.

Per di più,

cliccando sulla freccia alla destra dei due bottoni, avrai modo di visualizzare il profilo della persona, contattarla con un messaggio oppure bloccarla.

Comunque,

avrai la possibilità di modificare la ricezione delle notifiche per i nuovi membri iscritti, cliccando nel riquadro a sinistra su “Notifiche di approvazioni”.

Moderazione dei post nel gruppo

Per gestire un gruppo su Facebook al meglio, il moderatore ha il compito di controllare che l’ambiente della community rimanga sereno.

Per questo motivo,

avrai la possibilità di rimuovere post inadeguati o offensivi, pubblicati da altri membri.

Moderazione di un post nel gruppo Facebook

Infatti,

per rimuovere il post di una persona, basterà cliccare sulla freccia nell’angolo in alto a destra del post e scegliere “Elimina post” dall’elenco.

Confermando l’eliminazione, il contenuto del post ed i relativi commenti verranno rimossi.

Per di più,

grazie alle varie opzioni, sarai anche libero di Eliminare il post e rimuovere l’utente, per allontanare i membri più fastidiosi dalla community.

D’altra parte,

anche i membri iscritti potranno segnalare i post inappropriati, aiutando lo staff nella moderazione del gruppo.

Avrai modo di controllare i post segnalati cliccando su “Altro” sotto la foto di copertina e scegliendo “Modera gruppo”.

Poi,

nel riquadro a sinistra del pannello di moderazione, dovrai selezionare “Contenuti segnalati dai membri”.

Post segnalati nel gruppo su Facebook

Moderazione dei commenti ad un post

Così come i post, anche i commenti dovranno essere controllati dai moderatori.

E i provvedimenti potranno essere differenti.

Moderazione dei commenti in un gruppo Facebook

Per moderare un commento, dovrai cliccare il pulsante accanto a destra:

potrai Nascondere il commento, impedendo a tutti i membri di vederlo tranne che all’autore ed ai suoi amici, oppure avrai direttamente la possibilità di Eliminare il commento.

Nei casi più gravi, sarai libero di Eliminare il commento e rimuovere il membro.

Sanzionare un membro del gruppo

È difficile gestire un gruppo su Facebook se non si dispone dei mezzi adeguati per allontanare i membri più dannosi.

E proprio per questo,

Facebook mette a disposizione dello staff dei gruppi differenti tipi di sanzioni:

attivare l’approvazione dei post: per esaminare tutti i post di una determinata persona prima che vengano pubblicati nel gruppo (durata di 30 giorni);

silenziare un membro: per impedire ad un iscritto di pubblicare e commentare nel gruppo per un certo periodo (da 12 ore a 7 giorni);

rimuovere un membro: per allontanare più o meno definitivamente una persona dal gruppo.

Per sanzionare un iscritto, dovrai cliccare su “Membri” in alto a sinistra nel menu del gruppo.

Moderazione dei membri di un gruppo Facebook

Qui,

troverai il membro da punire nell’elenco: per sanzionarlo, dovrai premere il pulsante accanto a destra e scegliere un’opzione dall’elenco.

Se vorrai silenziare un iscritto, dal pannello potrai anche decidere per quanto tempo durerà la sanzione con diverse opzioni (12 ore o 1 – 3 – 7 giorni).

Invece,

quando vorrai rimuovere un iscritto, sarai anche in grado di eliminare alcuni dei suoi contenuti pubblicati nel gruppo, grazie alle utili opzioni elencate nel pannello.

Infine,

potrai decidere di Bloccare il membro, ovvero evitare che in seguito possa trovare o iscriversi nuovamente al gruppo.

Non preoccuparti,

in caso di errori, c’è una soluzione.

Cliccando su “Membri” nel menu del gruppo a sinistra, avrai la possibilità di Riattivare una persona silenziata dal pannello con l’elenco dei membri.

Per di più,

selezionando “Persone bloccate” nella colonna a destra, troverai un elenco dove potrai Sbloccare un membro bloccato (permettendo la nuova iscrizione al gruppo).

Amministrare un gruppo su Facebook

L’amministratore dispone del massimo controllo per gestire un gruppo su Facebook.

Oltre alle mansioni del moderatore, un amministratore può impostare la moderazione di massa, attivando alcune opzioni del gruppo e condizionando le attività del moderatore.

In più,

può assegnare direttamente i ruoli ad altri membri della community, nominando nuovi moderatori e amministratori oppure rimuovendoli.

Gestione delle impostazioni del gruppo

Avendo il pieno controllo, l’amministratore del gruppo avrà ovviamente l’accesso al pannello delle impostazioni del gruppo.

Menu delle impostazioni del gruppo Facebook

Per modificare o personalizzare il gruppo, dovrai premere il pulsante “Altro” sotto l’immagine di copertina per poi selezionare “Modifica impostazioni del gruppo”.

Qui,

potrai personalizzare il tuo gruppo, cambiando nome, tipo, scrivendo una descrizione o aggiungendo tag e luoghi.

Tuttavia,

oltre a rendere il gruppo più interessante per i visitatori, avrai anche il potere di esercitare una moderazione di massa, aumentando o diminuendo il controllo sui membri.

Infatti,

potrai estendere o limitare la privacy del gruppo, oppure convalidare le azioni degli iscritti con diversi tipi di approvazioni da parte dello staff.

In più,

avrai anche l’opportunità di connettere le pagine di Facebook, in modo da coinvolgere ed estendere la tua community al massimo.

Privacy del gruppo

La privacy del gruppo definisce cosa può essere visto all’esterno del gruppo.

Modificare la privacy del gruppo Facebook

Nel pannello delle impostazioni del gruppo, avrai modo di scegliere il livello di privacy:

i gruppi pubblici permettono di vedere lo staff, i membri iscritti, e i post pubblicati;

i gruppi chiusi permettono solo di vedere lo staff, ma non gli iscritti e i post pubblicati;

i gruppi segreti non compaiono nelle ricerche: pertanto l’iscrizione è solo su invito di un membro.

Tuttavia,

la scelta di queste opzioni è anche vincolata al numero di iscritti del gruppo.

Pertanto,

in un gruppo piccolo (meno di 5000 iscritti) sarà possibile cambiare le impostazioni sulla privacy in qualsiasi modo, estendendola o limitandola.

Ad esempio: potrai passare da gruppo segreto a gruppo pubblico e viceversa.

Invece,

in un gruppo grande (più di 5000 iscritti) sarà sempre possibile limitare la privacy, ma non sarà più possibile passare da un gruppo segreto o chiuso ad un gruppo pubblico.

Per esempio: potrai passare da gruppo pubblico a gruppo chiuso o segreto, oppure da gruppo segreto a chiuso.

Infine,

avrai la possibilità di modificare la privacy solo una volta ogni 28 giorni, mentre in caso di errori avrai 24 ore di tempo per tornare alle impostazioni precedenti.

Moderazione di massa

Impostare una moderazione di massa costituisce un modo efficace per gestire un gruppo su Facebook.

Dal pannello delle impostazioni del gruppo sarai capace di abilitare o disabilitare il controllo dello staff su determinate azioni degli iscritti.

Ovviamente,

questo andrà a condizionare le mansioni dei moderatori, che ogni giorno potrebbero avere più lavoro da svolgere.

Pertanto,

per Modificare le impostazioni del gruppo, dovrai andare in fondo al pannello dove avrai la possibilità di gestire diverse opzioni.

Impostazioni di approvazione dei membri nel gruppo Facebook

Potrai gestire la fase di iscrizione dei nuovi membri:

sarai capace di limitare l’approvazione delle richieste solo allo staff anziché agli iscritti;

avrai l’opportunità di porre delle domande a cui rispondere durante l’iscrizione per conoscere i nuovi membri;

inoltre

potrai pre-approvare gli iscritti aggiungendo una lista di membri di un altro gruppo, o caricando una lista con indirizzi email in formato csv (tipo file excel).

Impostazioni di pubblicazione nel gruppo Facebook

Oltre a ciò,

sarai anche in grado di gestire la pubblicazione dei post da parte degli iscritti:

avrai modo di limitare la pubblicazione solo agli amministratori, anziché a tutti gli iscritti;

oppure

potrai attivare l’approvazione da parte dello staff dei post, delle notizie ed anche delle notizie con foto e video, prima della pubblicazione.

Infine,

avrai anche la possibilità di limitare l’utilizzo della chat all’interno del gruppo.

Generalmente,

la moderazione di massa di un gruppo deve essere elastica:

limitare eccessivamente le azioni degli iscritti, equivale a creare una sorta di pagina Facebook dove solo i membri dello staff possono pubblicare post.

D’altra parte,

rimuovere ogni tipo di controllo sugli iscritti in gruppi particolarmente numerosi, rappresenta il primo passo verso il caos, che alla lunga potrebbe portare alla chiusura della community.

Assegnare un ruolo ad un membro

Oltre a modificare le impostazioni del gruppo, l’amministratore può nominare nuovi moderatori e nuovi amministratori.

Per assegnare uno di questi ruoli ad un iscritto, dalla schermata del gruppo dovrai cliccare in alto a sinistra su “Membri” nel menu.

Moderazione dei membri di un gruppo Facebook

In seguito,

nel pannello con l’elenco degli iscritti potrai trovare le persone a cui assegnare un ruolo:

premendo il bottone a destra accanto al nome, sarai capace di assegnare il ruolo di moderatore o amministratore.

Collegare una pagina al gruppo

In alcuni casi, collegare un gruppo ad una pagina Facebook può rivelarsi una scelta vincente.

Da un lato la pagina amplifica la comunicazione verso i follower, mentre allo stesso tempo il gruppo assicura il coinvolgimento degli iscritti.

Ma come dare vita a questa sinergia?

La soluzione è semplice, basterà premere il pulsante “Altro” per andare al pannello delle impostazioni del gruppo.

Come collegare una pagina Facebook ad un gruppo

Qui,

alla voce “Pagine collegate”, noterai il pulsante “Crea una nuova Pagina collegata” e con una pagina esistente sarà presente anche il bottone “Collega la tua Pagina”.

In seguito,

nella schermata del gruppo in alto a sinistra, avrai l’opportunità di interagire con il tuo profilo personale oppure come pagina Facebook.

Per di più,

in un gruppo pubblico sarai capace di condividere i post del gruppo direttamente sulla pagina attraverso il pulsante “Condividi” in basso al post.

In un secondo momento,

avrai comunque la possibilità di scollegare la pagina, pigiando sul bottone “Modifica Pagina collegata” e scollegando la pagina con il pulsante accanto a destra.

Come eliminare un gruppo su Facebook

La procedura per eliminare un gruppo su Facebook non è così immediata come si pensa.

Infatti,

un gruppo è sostanzialmente diverso da una pagina, e trattandosi di una community è giusto che questa rimanga attiva anche in seguito all’abbandono del creatore.

Per questo motivo le alternative sono differenti.

Inizialmente, la scelta più scontata è lasciare il gruppo.

Per allontanarti dal gruppo basterà andare alla schermata e pigiare il bottone “Iscritto” per poi selezionare “Abbandona il gruppo” dall’elenco.

Nel caso in cui nel gruppo non ci siano altri amministratori, un iscritto potrà richiedere il ruolo di amministratore premendo il bottone “Altro” e selezionando “Rendimi amministratore”.

Una seconda alternativa è l’archiviazione del gruppo.

Dalla schermata del gruppo sarai capace di archiviare il gruppo pigiando il pulsante “Altro” sotto la foto di copertina e selezionando “Archivia gruppo”.

Un gruppo archiviato sarà visibile e navigabile solo per i membri iscritti, ma non comparirà più nei risultati, e non sarà più possibile pubblicare post.

Infine,

l’ultima alternativa è cancellare il gruppo.

Tuttavia,

per eliminare un gruppo su Facebook, dovrai prima rimuovere tutti gli iscritti ed in seguito abbandonare il gruppo, come già visto.

In conclusione,

su Facebook creare e gestire una community è semplice ed intuitivo.

Che tu sia l’amministratore o il moderatore di un gruppo,

adesso sai come tenere unita la tua community.

Come creare un gruppo su Facebook

Come creare un gruppo su Facebook

Come modificare il profilo Instagram

Come modificare il profilo Instagram